Ed Sheeran vuole piantare “quanti più alberi possibile” per compensare l’impronta carbonica dei suoi tour

"Il mio lavoro non è un lavoro profondamente sostenibile. Ma sto cercando di fare del mio meglio"

Ed Sheeran è consapevole di quanto un tour musicale possa inquinare e per questo si vuole rimboccare le maniche per dare una mano a Madre Natura.

Il cantante ha spiegato alla BBC di stare: "Cercando di comprare quanta più terra possibile, così da piantare quanti più alberi possibili. Sto cercando di ripristinare l'ecosistema nel Regno Unito più che posso. Amo il mio Paese, amo la natura selvaggia e l'ambiente".

Ha quindi parlato dell'impronta carbonica causata dai suoi tour: "Anche se sento come se mi volessero staccare la testa ogni volta che lo dico, il mio lavoro non è un lavoro profondamente sostenibile perché parto e vado a suonare nelle città. Ma sto cercando di fare del mio meglio".

"La cosa con la sostenibilità e l'essere una figura pubblica è che quando la gente inizia a supportare, improvvisamente altra gente cerca di trovare cose da rimproverare".

Ma se tutti facciamo del nostro meglio, ha aggiunto: "Tutti possiamo fare la differenza".

Ed Sheeran agli MTV EMA 2021 - getty images

Ed Sheeran ha anche raccontato che è partito dalla sua stessa casa nel Suffolk, trasformando il giardino in un "prato della fauna selvatica".

"Ho un enorme alveare. Ho questo enorme stagno naturale con dentro tritoni, salamandre e c'è una biscia che vive lì dentro. E ci sono i ricci".

L'impronta carbonica è un parametro che determina l'impatto ambientale stimando le emissioni gas serra causate da prodotti, servizi, organizzazioni, eventi e individui. Viene espresso in tonnellate di CO2.

ph: getty images