Justin Bieber ha rivelato che il primo anno di matrimonio con Hailey Baldwin è stato “davvero difficile”

"C'era mancanza di fiducia"

Il primo anno di nozze è considerato per cliché un'estensione della luna di miele romantica e zuccherosa, ma Justin Bieber ti vuol far sapere che non sempre sono tutte rose e fiori.

L'artista 27enne si è aperto proprio sui primi 365 giorni del matrimonio con Hailey Baldwin (ora Bieber, 24 anni), che ha sposato in una cerimonia segreta a New York nel 2018 e in una in grande stile nel 2019.

Sulle pagine di GQ, ha ricordato che il suo sesto senso gli aveva fatto capire che era il momento di impegnarsi: "Ho sentito che era la mia chiamata. Di sposarmi e avere bambini e tutto il pacchetto completo". Ha aggiunto, per quanto riguarda i figli: "Non in questo momento, ma prima o poi".

getty images

Quindi ha spiegato che: "Il primo anno di matrimonio è stato molto difficile perché c'era molto in ballo, molti traumi dal passato. C'era semplicemente mancanza di fiducia. C'erano tutte queste cose che non vuoi ammettere alla persona con cui stai, perché fa paura. Non vuoi spaventare l'altro dicendo: 'Sono spaventato'". 

Ha aggiunto di aver passato il suo primo anno da marito "camminando sulle uova", ma pian piano ha trovato il suo equilibrio in coppia: "Abbiamo creato e creiamo dei momenti solo per noi, come famiglia, che costruiscono dei ricordi. È bello non vedere l'ora di fare questo. Prima, non avevo niente di cui non vedere l'ora nella mia vita. La mia vita casalinga era instabile, anzi non esisteva proprio. Non avevo una dolce metà. Non avevo qualcuno da amare e qualcuno a cui affidarmi. Ma adesso ce l'ho".

getty images

Una delle cose che lui e Hailey fanno insieme? "Cenare e chiacchierare. Ma non parliamo di niente che riguardi il lavoro. Ridiamo e guardiamo video divertenti. Mi ricorda chi sono, non cosa faccio".

ph: getty images