Taylor Swift ha raccontato che neanche il suo diploma andò come pensava, incoraggiando a “festeggiare lo stesso”

Il messaggio per l'evento "Dear Class of 2020"

È tempo di Maturità e di sessioni di laurea ma queste due tappe di vita non sono come gli studenti se le erano immaginate o come le hanno affrontate e celebrate in passato, perché le cerimonie e le feste subiscono l'influsso delle restrizioni per contenere la diffusione del coronavirus.

Parlando durante l'evento di YouTube "Dear Class of 2020", dedicato ai diplomandi e laureandi di quest'anno, Taylor Swift ha raccontato che anche il suo diploma non era andato come pensava e che ciò le ha insegnato una lezione: "Aspettarti l'inaspettato e festeggiare lo stesso".

"Voglio dirvi congratulazioni - ha iniziato - So che questo non è il diploma o la laurea che pensavate di avere e mi relaziono a questa situazione in molti modi".

"Quando ero più giovane, fantasticavo su quando avrei preso il diploma alle superiori, essere con tutti i tuoi amici, in toga e tocco e tutto il resto - ha detto, riferendosi alle cerimonie di diploma negli Stati Uniti in cui gli studenti indossano appunto toga e tocco - Poi sono arrivata a un punto della mia vita dove mi stavo per diplomare ed io ero in tour promozionale in radio con mia mamma su una macchina affittata, seduta sul pavimento degli aeroporti, e hanno finito per spedirmi il diploma via posta".

"Quindi non è stato esattamente come me lo immaginavo ma ero comunque molto orgogliosa e penso che una buona lezione da lì è di aspettarti l'inaspettato, ma di festeggiare lo stesso. Sono così orgogliosa di voi ragazzi, spero che passiate dei bellissimi momenti e siate orgogliosi di voi stessi".

Anche i BTS hanno parlato durante "Dear Class of 2020", condividendo le loro esperienze e qualche prezioso consiglio: vai qui per il loro discorso!

ph: getty images