Medy feat. 167 Gang: il significato della nuova canzone “Sezione”

È online anche il video

Giovedì 7 ottobre è uscito "Sezione", il nuovo singolo di Medy, nome d'arte di El Mehdi El Marbouh, rapper italo-marocchino nato e cresciuto a San Donato, un quartiere periferico di Bologna.

Se con il precedente brano "Malasuerte" aveva catapultato i fan nella sua vita da strada con sonorità ritmiche e leggere, con "Sezione" Medy racconta un'altra parte del suo passato difficile, accompagnato dalla 167 Gang, che, come lui, cerca di riscattarsi dai momenti di difficoltà attraverso la musica. 

Con le sue barre, nel testo della canzone Medy parla di azioni che hanno segnato il suo passato, "per comprare solamente i sogni", anche se alla fine "i sogni son chiusi in sezione". Alle sue parole fanno eco quelle di Master Hyde e The Future: "In sezione mi sentivo a casa, in sezione ti giochi la vita". I giovani rapper raccontano così di momenti bui che restano impressi, da cui però è possibile imparare.

"Sezione" è accompagnato da un video ufficiale - prodotto da Riccardo Viscione e diretto da Renato Lambo - che ritrae Medy e la 167 Gang rinchiusi nelle celle di una prigione. La clip è attualmente nella top 10 delle tendenze musicali di YouTube.

ph: ufficio stampa