Taylor Swift: bloccata e sospesa in aria durante il suo ultimo concerto

Ma recupera come una vera professionista

Taylor Swift è incorsa in un grave set malfunction durante la data di Philadelphia del Reputation Tour, tenutasi il 15 luglio. Mentre si esibiva con "Delicate", la cantante è rimasta bloccata in aria in una sorta di cestino scintillante, che avrebbe dovuto portarla in volo nel secondo palco della scenografia. La parte migliore? L'espressione di pura confusione sul suo viso, quando si rende conto di essere intrappolata!

Grazie ai numerosi video dei fan al concerto, possiamo ricostruire tutto l'accaduto, che Taylor affronta come una vera professionista. Come in questo, dove dice alla folla, interrompendo la canzone:

"Sono abbastanza sicura di essere bloccata quicomunque è una bella vista."

Chiunque sia a capo delle piattaforme fluttuanti ai concerti di Taylor Swift, alla fine la riavvicina al terreno, invece che portarla allo stage B. Ma poiché i tecnici le stavano parlando nella cuffia, gli Swifties presenti hanno ascoltato le direzioni dell'intera procedura. 

"Quindi quello che succede ora è che sono in attesa di capire cosa succederà dopo", dice Taylor divertita. Impossibilitata ad arrivare al secondo palco, la pop star suggerisce che potrebbe semplicemente giungerci a piedi, attraversando il pubblico. Idea che i fan accolgono con un boato di gioia.

Alla fine però, Tay Tay decide di riprendere il concerto, cantando una vecchia canzone a cappella per superare l'empasse. La scelta? "Our Song", un classico totale. Naturalmente, l'intero stadio ha iniziato subito ad accompagnarla.

Congratulazioni a Taylor per non aver perso la calma davanti al numeroso pubblico dello stadio! Ma stiamo parlando di una una vera professionista, giusto?

ph: getty images