Taylor Swift: c’è ci pensa sia riuscita a fregare Scooter Braun con questa cover di “Look What You Made Me Do”

Solo Tay Tay poteva riuscirci!

In uno degli ultimi episodi della serie tv britannica Killing Eve è apparsa una particolarissima cover di "Look What You Made Me Do", singolo di Taylor Swift uscito nel 2017.

Questa versione del brano ha attirato l'attenzione dei fan (e non solo) perché sembra sia stata una trovata geniale della cantante per fregare Scooter Braun. La cover in questione di LWYMMD è stata realizzata dai Jack Leopards & the Dolphin Club, band a quanto pare inesistente. A cantarla sarebbe stato il fratello di Tay Tay, Austin.

Dopo che Taylor si è congratulata via Instagram Story con questo fantomatico gruppo, in molti hanno pensato che la nuova versione del pezzo sia stato un tentativo riuscito di aggirare Scooter Braun, che attualmente possiede i diritti di tutti gli album della cantante prima di "Lover," in quanto proprietario della Big Machine Label Group e con essa l'intero catalogo musicale.

Tra i crediti della cover di "Look What You Made Me Do" compaiono i nomi di Jack Antonoff e di Nils Sjöberg. Quest'ultimo sarebbe lo pseudonimo già utilizzato da Taylor Swift nel 2016,quando firmò "This Is What You Came For" di Calvin Harris e Rihanna. 

Tutte le star che stanno sostenendo Taylor Swift nella battaglia per la sua musica:

ph: ufficio stampa