La Genz Z decreta che la riga in mezzo è cool, quella di lato (da millennial) è cringe

Ma anche gli skinny e l'emoticon che piange di risate

Lo scontro tra i Millennial e la giovane Gen Z è più vivo che mai e si combatte con tirate di capelli e video TikTok.

Nelle scorse settimane gli Zoomer (nati dal 1997 in poi) hanno iniziato a prendere totalmente in giro le tendenze che, secondo loro, descrivono la generazione Y (1981-1996).

La riga dei capelli portata di lato, gli skinny jeans e l'emoticon che piange di risate fanno così millennial e sono tutte cose che per loro sono molto cringe.

La riga in mezzo - la middle part - è invece la nuova e insindacabile tendenza, così come i jeans wide leg.

@mollymuppetspamchallenge

my girlbossification ##girlboss

♬ Side part and skinny jeans - Mammy Banter

C'è però da considerare un particolare grosso come l'iceberg di Titanic. I primi nati della generazione Y, in piena fase adolescenziale, si erano infatti riversati al cinema per vedere Leonardo DiCaprio, vestiti e pettinati esattamente come pensa sia cool oggi la Gen Z. Erano gli anni 2000.

Chiamiamolo corto circuito, o molto più semplicemente la moda fa sempre il suo giro. Le tendenze degli anni 2000, come quelle del 2020 si rifanno entrambe infatti alla moda degli anni 70. Come direbbe Miranda Priestly de Il diavolo veste Prada: GROUNDBREAKING. 

Poi sono arrivati gli anni 2010 e con loro una nuova divisa per i millennial: gli skinny, le magliette con gli stemmi delle casate di Harry Potter e l'eyeliner - altre cose di cui la Gen Z sembra avere orrore. 

Ma è perfettamente normale che gli Zoomer pensino che i millennial siano noiosi, li hanno conosciuti solo da adulti e, appunto, con gli skinny.

@.theresa.jones

Im keeping it all 😂#guessimoldnow #middlepart #sidepart #skinnyjeans #genz #millennial #momsover30 #momlife #1981 #grandma #momsoftiktok #fyp

♬ brandy running and crying - brandy running and crying

Le generazioni più giovani hanno sempre sfottuto quelle che le hanno precedute. Anche i millennial, quando erano adolescenti all'inizio degli anni 2000, pensavo che i 30enni di allora si vestissero in modo terribile. 

Non ci rimane che aspettare di scoprire come la Gen Alpha, quella dei nati dopo il 2012, si prenderà gioco della Gen Z. Perché accadrà sicuramente. 

ph. getty images