Dentro al party inaugurale della Milano Fashion Week tra sostenibilità e inclusione

E la musica l'ha portata MTV

L’inclusione e la sostenibilità sono da sempre temi importanti per la Camera Nazionale della Moda Italiana, anche questa edizione di Milano moda Donna è infatti tutta centrata sull'attenzione ai temi ambientali e all’inclusione delle diverse culture. L'incontro genera consapevolezza, la consapevolezza è necessaria per ripensare al futuro del pianeta e della moda stessa.

Il party inaugurale della Milano Fashion Week Fall/Winter 2020/2021 ha raccontato tutto questo. Nella serata del 18 febbraio al Palazzo della Permanente, Camera Nazionale della Moda Italiana ha dato il via alla Settimana della Moda presentando la decima edizione del Fashion Hub Market, che ha svelato a stampa e buyer internazionali il futuro dell'artigianalità con le collezioni prêt-à-porter di 5 brand emergenti. Apnoea, Delirious Eyewear, Gentile Cantone, Giuseppe Buccinà e Salvatore Vignola, marchi che hanno sviluppato le loro collezioni credendo nell'artigianato e nei metodi tradizionali di produzione, quindi sostenibili, dell'abbigliamento e accessori.

L'inclusione invece è "AFRICA NOW", al Fashion Hub Market anche una selezione di giovani brand africani, appartenenti a una nuova generazione di designer che incarna l’identità e la fervida creatività della moda africana, come anche le peculiarità artigianali, l’attenzione alla sostenibilità e l’impegno su progetti etici concreti: Gozel Green, Omer Asim, Studio 189, Thebe Magugu e Maison Artc.

E siamo stati davvero onorati di aver portato noi di MTV la musica al party inaugurale della Settimana della Moda di Milano. Abbiamo coinvolto il Dj Sergio Tavelli, che con le sue tracce ha dato il ritmo perfetto a una serata così importante. 

E ora, senza ulteriori indugi, lancia il video, ed entra nel mood della festa:

ph. Camera della Moda