Jason Momoa: “sono un supereroe che invecchia”, si è fatto male sul set di Aquaman 2

E ci scherza sopra

Le lesioni che Jason Momoa ha riportato sul set di Aquaman 2, sembrano voler dire una cosa sola: Aquaman and the Lost Kingdom sarà di certo un un film pieno zeppo di azione.

Il protagonista ha fatto un'apparizione a The Ellen DeGeneres Show, dove ha spiegato nel dettaglio i rischi di interpretare Arthur Curry.

Quando la conduttrice ha chiesto all'attore di spiegare come si è fatto male, il 42enne ha scherzato:

"Sto invecchiando". Ha poi elencato le sue ferite, aggiungendo: "Ho incasinato i miei occhi. Ho solo qualcosa dentro che lo ha un po' tagliato, e poi devo operarmi, ho un'ernia, ho le costole fuori. Mi sto solo picchiando".

Per alleviare le preoccupazioni, Jason ha continuato: "Sarà un grande film, lo adorerai". Dopo aver assicurato a DeGeneres che la sua vista è a posto e che "lo sarà presto", ha spiegato che nonostante questo lui ama il suo lavoro:

"Sono cose che succedono, sì. Amo il mio lavoro e mi eccito un po' troppo, poi la questione dell'età, sai, sono un supereroe che invecchia in questo momento".

ph. getty images